Archivio dei tag musica etnica

Concerto d-SAfe : Festival Musica Altra – Mystica – 27 aprile Crema

L’Associazione culturale e Scuola di Musica Consorzio Concorde in Via Cappuccini 30 a Crema, col patrocinio del Comune di Crema e il sostegno dell’Associazione Popolare per il Territorio, propone la seconda edizione del FESTIVAL “Musica Altra” 2024. 

La manifestazione nasce dall’idea della sua direttrice artistica Sabrina Sparti, che con l’intento di creare un contesto in Crema che accogliesse concerti di musica sperimentale, ha organizzato l’anno scorso la prima edizione che ha riscosso un buon successo di pubblico.

In questa seconda edizione, che ha il titolo eloquente ed evocativo di “Mystica”, verranno proposti tre appuntamenti che accompagneranno lo spettatore in un percorso alla scoperta dei segreti magici della Cesta Mistica di Persefone, la Dea alchemica e portatrice di trasformazione spirituale. Quest’anno il Festival oserà ancora di più, proponendo un itineriario alla scoperta di suoni liberi per liberi pensieri e di sonorità sciamaniche per riti sonori. Gli appuntamenti si svolgeranno in diverse sedi nel centro di Crema. 

Il primo appuntamento si svolgerà in Sala Costi in Piazza Aldo Moro 3, sabato 27 aprile alle ore 21 e vedrà come protagonista il d-saFE, (Lorenzo Pierobon alla voce e Marco Pancaldi alla chitarra), due artisti monzesi con un lungo e prestigioso curriculum che collaborano da anni esplorando esperienze musicali fuori dai canoni comuni.  

Presenteranno il concerto mINIMosTIMOLo Concerto di Musica Sacra Contemporanea” 

Provocatoriamente si definiscono un non-gruppo che suona non-musica per non-ascoltatori. Gli artisti vi inviteranno a sperimentare il loro rito sonoro con influenze di musica etnica, sacra, di colonne sonore elettroniche, di rock sperimentale. Lo spettattore sarà coinvolto in una esperienza sciamanica con chitarre inusuali, suggestioni vocali, sperimentazioni elettroniche, rapito da una colonna sonora senza immagini, una miscela che sfugge ad una facile descrizione, un viaggio al limitare del silenzio.

L’ingresso è libero e gratuito, è gradita la prenotazione al cell. 347 487 8945 (anche con messaggio whatsapp) o scrivendo a info@consorzioconcorde.it.

Nella locandina il programma completo del festival.